Rapporto: Huawei sta perdendo l’accesso ai progetti di chip ARM critici

Telefono

[ad_1]

Questo sito può guadagnare commissioni di affiliazione dai link in questa pagina. Termini di utilizzo.

Le cose continuano a peggiorare per Huawei. Dopo essere atterrate sulla “Entity List” del Dipartimento del Commercio degli Stati Uniti la scorsa settimana, diverse società statunitensi hanno segnalato che avrebbero interrotto i legami commerciali. Potrebbe persino perdere l’accesso alle parti buone di Android. Huawei, il secondo produttore di smartphone e un’enorme presenza nell’hardware di rete, è meglio attrezzata della maggior parte delle aziende cinesi per resistere a questa tempesta. Tuttavia, potrebbe essere in grave difficoltà ora che ARM Holdings, con sede nel Regno Unito, ha deciso di interrompere la collaborazione con Huawei.

La BBC afferma di aver ottenuto una nota interna al personale ARM che istruisce i dipendenti a porre fine a “tutti i contratti attivi, i diritti di supporto e qualsiasi impegno in sospeso” con Huawei. ARM ha sede a Cambridge, quindi non penseresti che sia interessato dal divieto tecnologico su Huawei, ma la società ritiene di essere vincolata dalle regole del Dipartimento del Commercio perché i suoi progetti includono “tecnologia di origine statunitense”.

ARM crea progetti di chip, che poi concede in licenza ad aziende come Qualcomm, Samsung e Huawei. Queste aziende utilizzano la tecnologia ARM e il set di istruzioni ARM per costruire i propri sistemi su chip (SoC) per alimentare i telefoni,SEEAMAZON_ET_135 Vedi Amazon ET commerce tablet e altri dispositivi. Ad esempio, le parti Snapdragon di Qualcomm utilizzano principalmente core CPU Kyro basati su design ARM. Nel frattempo, Samsung e Huawei utilizzano i progetti di CPU Cortex di serie di ARM.

Quando è stato introdotto il divieto commerciale negli Stati Uniti, sembrava che il business mobile di Huawei potesse sopravvivere con alcuni aggiustamenti. Dopotutto, l’azienda produce i propri SoC Kirin (modem inclusi) con il marchio HiSilicon. Tuttavia, la decisione di ARM di porre fine alla sua attività con Huawei lo taglia fuori dai progetti di chip necessari per costruire il SoC Kirin.

Secondo quanto riferito, Huawei ha accumulato chip Intel e hardware per server prima del divieto di commercio, ma potrebbe non aver fatto lo stesso con i chip ARM. Ora sembra che non avrà una licenza per utilizzare quei progetti ARM ora. E certamente non otterrà nuove licenze ARM per i futuri SoC Kirin a meno che il divieto di commercio non venga annullato.

Huawei ha rilasciato una breve dichiarazione volta a calmare i mercati, ma manca di dettagli sostanziali. Huawei afferma che questa mossa è il risultato di “decisioni politicamente motivate”, ma non incolpa i suoi partner di fare ciò che ritengono necessario. Il colosso cinese delle telecomunicazioni prosegue affermando di essere fiducioso di poter risolvere la situazione. Huawei attualmente gode di una breve pausa di 90 giorni dal divieto commerciale, che potrebbe essere uno stratagemma per aumentare la pressione sulla Cina nella guerra commerciale in corso con gli Stati Uniti. Anche se l’intera faccenda fallisce, l’attività di Huawei è stata senza dubbio danneggiata.

Ora leggi:


[ad_2]

Source https://www.extremetech.com/mobile/291787-report-arm-is-ending-business-relationship-with-huawei