Recensione del monitor da gioco Acer Predator XB3 XB273KP: 144 Hz e 4K

Games

[ad_1]

Buona qualità dell’immagine e alta luminosità

L’Acer Predator XB3 XB273KP da 27 pollici vanta prestazioni eccellenti. In particolare, la sua luminosità massima è di ben 400 cd/m². Lo schermo funziona con una profondità di colore a 8 bit e FRC (controllo del frame rate), che aumenta la qualità della visualizzazione dei contenuti a un livello di 10 bit.

Se colleghi il monitor a un’apposita scheda grafica Nvidia tramite DisplayPort, quindi in risoluzione 4K (3840 x 2160 pixel), grazie alla funzione G-Sync Ultimate, la frequenza di aggiornamento dell’immagine arriverà fino a 144 Hz. In caso contrario, l’impostazione standard è 120 Hz.

Il dispositivo si differenzia positivamente da Acer anche nella copertura dello spazio colore. In particolare, per Standard-RGB è un ottimo 99% e per Adobe-RGB è dell’84%. Quest’ultimo indicatore, sebbene non raggiunga i valori avanzati, è comunque buono, soprattutto per un monitor da gioco.

Recensione del monitor da gioco Acer Predator XB3 XB273KP: 144 Hz e 4K

Un punto molto importante per i giocatori: il tempo di risposta. Questa cifra è di 4 ms. Allo stesso tempo, si afferma spesso che in realtà è di circa 1 ms. In questo caso, non significa il solito passaggio tra i livelli di scala di grigi, ma il cosiddetto Tempo di risposta dell’immagine in movimento. Migliora le prestazioni del tuo display Acer accendendo e spegnendo rapidamente la retroilluminazione per ridurre l’effetto mosso. Ma questo non cambia la velocità di commutazione dei cristalli liquidi.

Il pannello IPS offre una buona stabilità dell’angolo di visione, quindi puoi vedere chiaramente il contenuto dello schermo anche lateralmente. Una qualità utile se più persone si riuniscono davanti all’Acer Predator XB3. Per giochi di qualità ancora superiore, il display è certificato HDR-400 e supporta HDR10.

Molte funzioni e consumo energetico moderato

In termini di scelta delle interfacce, il set di questo monitor è piuttosto spartano: c’è solo un HDMI e DisplayPort. È qui che Acer avrebbe potuto essere più generosa. Fortunatamente, le porte USB fanno meglio, con una porta USB 3.0 per il collegamento di un computer e quattro porte USB 3.0 aggiuntive per altre periferiche. L’interfaccia USB 3.1 Type-C per la ricarica degli smartphone dovrà essere abbandonata. Tutte le porte sono rapidamente e facilmente accessibili, rendendo il collegamento dei dispositivi un gioco da ragazzi.

Come i monitor grafici professionali, Acer ha fornito al Predator XB3 XB273KP un cappuccio a comparsa attaccato al telaio del monitor. Ideale se stai installando il dispositivo in un punto in cui la luce solare colpisce lo schermo dall’alto o lateralmente.

Recensione del monitor da gioco Acer Predator XB3 XB273KP: 144 Hz e 4K

Molto probabilmente un po ‘meno interessante per i giocatori è il filtro blu, che dovrebbe facilitare il lavoro produttivo la sera: protegge gli occhi, ma cambia anche i colori nel gioco.

Se ti siedi regolarmente davanti a un monitor con un auricolare, apprezzerai il fatto che il modello che abbiamo testato abbia uno speciale supporto per le cuffie. In questo modo, le cuffie saranno sempre a portata di mano e sarà più facile per te mantenere l’ordine nella tua postazione di gioco. Parlando di suono, il monitor è dotato di altoparlanti integrati che fanno un lavoro decente. Ma quei giocatori che prestano molta attenzione al suono dovranno comunque spendere soldi per una cuffia da gioco o un sistema audio separato.

In termini di consumo energetico, l’Acer Predator XB3 mostra prestazioni abbastanza modeste: con le impostazioni di fabbrica, il monitor assorbe in media 67,2 watt dalla presa. Per fortuna ha la modalità Eco, che permette di risparmiare energia almeno ogni tanto. Le prestazioni complessive in quest’area hanno consentito al dispositivo di ricevere l’etichetta energetica D.

La nostra recensione Acer Predator XB3 XB273KP

Il monitor da 27 pollici ha una risoluzione 4K a 120Hz e, grazie alla funzione G-Sync Ultimate in combinazione con una scheda grafica adatta, la frequenza di aggiornamento dell’immagine può arrivare fino a 144Hz. Oltre a una buona immagine, il monitor offre anche un’ottima dotazione. Questo include HDR 10, filtro blu e parasole. Tuttavia, il costo di circa 100.000 rubli ci sembra troppo caro: se il monitor fosse più economico, riceverebbe valutazioni più elevate dalla redazione.

Vantaggi

buona attrezzatura tra cui visiera e supporto per cuffie
eccellente qualità dell’immagine
frequenza di aggiornamento dei fotogrammi elevata

svantaggi

solo un’interfaccia HDMI e DisplayPort
alto consumo di energia

Alternativa più economica: Samsung C24FG70FQU

I giocatori parsimoniosi dovrebbero concentrarsi sul Samsung C24FG70FQU, che costa circa 20.000 rubli. Ovviamente il monitor ha una diagonale di soli 24 pollici ed è limitato alla risoluzione Full HD (1920 x 1080 pixel). Anche il suo equipaggiamento può essere considerato piuttosto spartano. Tuttavia, ha una buona qualità dell’immagine e si comporta bene anche nelle categorie Ergonomia ed Efficienza Energetica. Tra i monitor da gioco, è un buon compromesso tra prezzo e qualità.

Leggi anche:


[ad_2]

Source https://ichip.ru/gejming/zhelezo/obzor-igrovogo-monitora-acer-predator-xb3-xb273kp-144-gts-i-4k-617932